• Read 2522 times
  • font size decrease font size increase font size
  • Print
  • Email
  • Add new comment

La ricetta base dei miei dolci: il Pan di Spagna Featured

Ho tanti ricordi bellissimi della mia infanzia che sono legati a luoghi speciali: il giardino di mio nonno, il boschetto vicino casa, le stradine di campagna, ma il posto

più ricco di ricordi è la cucina di casa mia dove, nei giorni di festa, mia madre e mia nonna lavoravano senza sosta dalle prime ore del mattino per preparare il grande menù!

Mia nonna era molto brava in cucina e soprattutto nel fare i dolci, quelli tipici della nostra zona: cannoli, choux, pizze di crema, struffoli, zeppole di patate e così via! Da quando lei non c'è più, ho iniziato anch'io a fare dolci, un pò per gioco, forse per raccogliere la sua eredità e per ricreare quell'atmosfera calda e rassicurante dei giorni passati.

Ed ecco allora, dai miei pasticci in cucina, la ricetta del Pan di Spagna, la base per eccellenza delle torte farcite!

 


 Pan di Spagna 

                          stampo: 30 cm Ø          tempo prep: 15 minuti           tempo cottura: 30 minuti

 Ingredienti

     -   Uova 10 a temperatura ambiente

     -   Zucchero 350 grammi

     -   Farina setacciata 350 grammi 

     -   Scorza di limone

 

Preparazione

Preriscalda il forno (statico) a 180°. Metti la carta forno alla base dello stampo da 30 cm, mentre imburra e infarina i bordi.

Metti lo zucchero e le uova nella planetaria e lascia montare a velocità 3 per circa 10 minuti.

Quando l'impasto è diventato ben sodo, incorpora gradualmente la farina con una spatola.

Aggiungi se vuoi la scorza di limone grattugiata.

Versa il composto nello stampo e inforna per circa 30 minuti.

A cottura ultimata sforna e lascia raffreddare prima di tagliare.


 

I piccoli consigli di Sweet behe

1.  Le mie torte sono sempre molto grandi! Per ottenere un Pan di Spagna più piccolo, oppure più grande devi semplicemente  calcolare 35 grammi di zucchero e 35 gr di farina per ciascun uovo (es. stampo  24 cm Ø :  5 uova , 175 gr zucchero, 175 gr  farina).

2. Se le uova e lo zucchero sono ben montati  scrivono, ossia l'impasto scivolando dalla frusta lascia un segno sul resto dell'impasto. 

3. Se vuoi controllare la cottura del Pan di Spagna aspetta che siano trascorsi  almeno 20 minuti  da quando è stato infornato, altrimenti rischi di sgonfiarlo.

4. Preparo sempre il pan di Spagna un giorno o due giorni prima, perchè asciugandosi riceve meglio la bagna.

 

E questo è tutto!

Grazie a mia nonna per ciò che mi ha trasmesso e grazie anche a te per esserti fermato/a in quel di Sweet!

 

Ciao, Imma

Add comment


Security code
Refresh